Piani di welfare e altre misure per la conciliazione vita-lavoro

Dotazione complessiva: € 7570949.85

Scadenza: 25/12/2021

Cos’è Il bando promuove l’adozione di modalità di lavoro flessibili e misure di welfare di conciliazione vita-lavoro al fine di sostenere la partecipazione delle donne al mondo del lavoro e agevolare la corresponsabilità nei compiti di cura e cofinanzia misure di conciliazione dei tempi vita-lavoro destinate a lavoratrici e lavoratori con contratto di lavoro subordinato, con contratto di somministrazione, con contratto di apprendistato, soci di cooperative, collaboratrici e collaboratori coordinati e continuativi, tirocinanti. A chi si rivolge Il bando è rivolto a datori di lavoro (imprese, enti, associazioni, liberi professionisti e in generale tutti i datori di lavoro con esclusione delle persone fisiche in qualità di datori di lavoro domestico) con almeno un dipendente e aventi la sede interessata dal Piano di welfare di conciliazione localizzata in Toscana. Cosa prevede Come meglio specificato all’art. 4, il bando finanzia le seguenti tipologie di azioni:1. definizione del Piano di welfare di conciliazione;2. attuazione delle misure previste dal piano (flessibilità oraria e/o organizzativa e/o servizi di welfare di conciliazione per la cura o l’assistenza ad anziani o familiari non autosufficienti;3. costituzione di una rete di welfare territoriale o inter-aziendale a sostegno della conciliazione;4. redazione di un Piano strategico UNI/PDR 125:2022.

ATTENZIONE

A breve sarà disponibile l’area riservata per l’accesso ai bandi

inserisci la tua email per essere avvisato quando sarà diusponibile.

ATTENZIONE

A breve sarà disponibile l’area riservata per l’accesso ai bandi

inserisci la tua email per essere avvisato quando sarà diusponibile.